Ue: per Di Girolamo saluti e bilanci, in arrivo Isabelle Delattre

Il 1° settembre vi sarà il cambio della guardia, alla guida della Delegazione dell’Unione europea in Madagascar e nell’Unione delle Comore. Il diplomatico italiano Giovanni Di Girolamo sarà assegnato – come responsabile per le attività in Medio oriente – alla Direzione generale per la Protezione civile e le operazioni di aiuto umanitario europee. Istituzione invero più nota con l’acronimo inglese Dg Echo (Directorate-general for European civil protection and humanitarian aid operations). Mentre il suo incarico sull’Isola rossa sarà affidato alla francese Isabelle Delattre, che sta per concludere il proprio mandato come capo dell’Unità Africa australe e oceano Indiano, presso la Direzione generale per la cooperazione internazionale e lo sviluppo dell’Unione europea.

E pochi giorni fa il nostro connazionale ha voluto riunire la stampa, per un sintetico bilancio della propria esperienza, e gli immancabili saluti. Nell’occasione ha ringraziato «l’ospitalità dei malgasci», aggiungendo che a «livello personale, la mia valutazione è positiva», poiché siamo stati «in grado di riattivare molti programmi con la Banca europea di sviluppo, oltre a progetti agricoli e nel campo della governance, senza dimenticare il completamento della tangenziale, con l’Agence française de développement». Ha poi rimarcato «i buoni rapporti» con le Autorità, «nonostante alcune divergenze di punti di vista».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...