Rivista “Africa”, saggio su Fianarantsoa di Liliana Mosca

Segnaliamo oggi il saggio di Liliana Mosca, docente di Storia e istituzioni dei Paesi afro-asiatici presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”, dedicato a Fianarantsoa. S’intitola «Fianarantsoa: la capitale meridionale del Madagascar da Città reale a Città coloniale», e si può leggere sulla rivista “Africa – Rivista semestrale di studi e ricerche”, pubblicata dal Centro studi per i popoli extraeuropei “Cesare Bonacossa” (Cspe) dell’Università di Pavia. La professoressa è autrice di più pubblicazioni dedicate all’Isola, tra cui “Il Madagascar nella vita di Raombana primo storico malgascio (1809-1855)”, edito da Giannini, e “Ralph Linton nel Madagascar (1925-1927). Una fonte per la storia della Grande Isola dell’oceano Indiano”, per Luciano editore.

Segue l’inizio dell’abstract, che abbiamo tradotto dall’inglese. «Fianarantsoa significa “Buona educazione”, in malgascio. Fu costruita all’inizio del XIX secolo dai Merina, per farne la capitale amministrativa dei regni dei Betsileo appena conquistati. La città vecchia di Fianarantsoa occupa una spettacolare collina, ove sorgeva il palazzo del governatore reale Merina, oggi scomparso. La città coloniale, situata sulla vicina collina di Tsianolondroa, ospitava quasi tutte le principali infrastrutture della città: strade e viali principali, ospedale, edifici amministrativi, eccetera, tutti costruiti tra il 1896 e il 1960».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...