Ue – Madagascar, si celebra amicizia con scultura di Donné Vy

Giorni fa, a Tana, si è celebrato un evento all’insegna dell’amicizia tra Unione europea e Madagascar. Tra i presenti, il diplomatico italiano Giovanni Di Girolamo, capo della Delegazione dell’Unione europea in Madagascar e nell’Unione delle Comore, e Naina Andriantsitohaina, sindaco della Commune urbaine d’Antananarivo (Cua). Nell’occasione, la Delegazione europea ha donato alla Cua una scultura in acciaio, realizzata dall’artista malgascio Dieudonné Razafinjatovo, in arte Donné Vy, anch’egli presente. L’opera rappresenta un ravinala – ossia l’albero del viaggiatore o palma del viaggiatore (Ravenala madagascariensis Sonn) – le cui foglie hanno i colori delle bandiere dei Paesi europei.

Così Donné Vy, con una siffatta raffigurazione di un simbolo nazionale malagasy, vuol simboleggiare la inesauribile e decennale collaborazione tra europei e isolani. Segnaliamo infine che l’artista ha creato un laboratorio d’arte – incentrato sulle sculture in metallo riciclato – che ha ormai assunto un assetto imprenditoriale, e dà lavoro a oltre 400 dipendenti. Partendo dai materiali più vari – anche latta, ottone o zinco – il laboratorio crea una vasta gamma di oggetti, che vanno dalle lampade ai vassoi: il tutto all’insegna del motto «Nulla è perduto, tutto si trasforma». E non è tutto: anche in questo caso con la moglie Violette Ralalaseheno, ha dato vita nel 2014 a un istituto scolastico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...