Ranking Buongoverno, Madagascar nelle retrovie

Lo Chandler institute of governance è un centro studi con sede a Singapore, noto per l’annuale classifica circa il buongoverno (good governance, in inglese) nei vari Paesi del mondo. Ebbene, il ranking pubblicato giorni fa – denominato Chandler Good government index 2022 – pone il Madagascar molto in basso: pur riconoscendo un certo miglioramento, continua ad esser decisamente negativo, il giudizio su come le istituzioni locali conducano gli affari, e gestiscano le risorse pubbliche. Nello specifico, il Paese insulare risale appena di quattro posizioni, ed appare 92°, su 104 Nazioni analizzate. La classifica finale si basa su svariati indicatori, che riguardano ogni aspetto della governance.

E da una lettura anche superficiale del relativo rapporto, si evince come le voci «Lotta alla corruzione» e soprattutto «Influenza internazionale», siano determinanti nel far sprofondare in basso l’Isola. Del resto, si trascinano da tempo le nomine di nuovi titolari d’Ambasciata: nonostante le scadenze e le gestioni ad interim, dal 2019 sono stati nominati solo cinque ambasciatori di ruolo. Al contrario, buoni voti premiano il «Contesto macroeconimico» e il «Nation branding», ovvero reputazione e immagine. Infine, uno sguardo agli altri Paesi: sul podio troviamo Finlandia, Svizzera e Singapore, l’Italia è 34°, mentre la maglia nera è del Venezuela, che segue da vicino Zimbabwe e Nigeria.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...