Malagasy, il Madagascar celebra la sua lingua  

In Madagascar, in giugno, si celebra la lingua ufficiale: il Malgascio, ossia il Malagasy. (In verità la Lingua malgascia ufficiale si basa pressoché in toto sulla Lingua merina: cioè il dialetto proprio di questa etnia, e solo uno tra i tanti che si parlano sull’Isola, ndr). I media raccontano le varie celebrazioni, rilevando tuttavia come il Malagasy sia sottoposto a tante pressioni e minacce: le quali invero proverrebbero non solo dal linguaggio tecnologico e dagli idiomi occidentali – com’è facile immaginare – ma anche dalle reti sociali e dagli influencer. «Questo mese è stato quindi scelto per promuovere questa lingua e rimetterla al posto che le spetta, per mantenerla viva, per lasciarla in eredità alle generazioni future», ha detto la ministra della Cultura e della comunicazione, Lalatiana Rakotondrazafy Andriantongarivo, durante l’inaugurazione di questa serie di eventi.

Alla base delle iniziative, vi è invero l’invito – rivolto ai malgasci – a padroneggiare correttamente questa lingua, e a essere orgogliosi di avere una propria lingua nazionale. A tali fini, il Ministero della Cultura ha disposto sia la creazione di un dipartimento per il sostegno della Lingua malgascia, sia la trasmissione di programmi televisivi, per il suo insegnamento. Segnaliamo poi il Dictionnaire malgache et encyclopédie de Madagascar, utile per chi si avvicini all’apprendimento del Malagasy.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...