Le giovani del Bloco malagasy dal Brasile al Festival Opus pocus

Il gruppo musicale malgascio Bloco malagasy, che suona la batucada e le più tipiche percussioni afro – brasiliane, si esibirà alla X edizione del Festival Opus pocus. L’evento musicale, che si celebrerà dal 29 luglio al 23 agosto prossimi presso l’Isola della Riunione in Francia, ha in programma tra l’altro 20 concerti. La band, nota sia in Madagascar sia in Brasile, è formata da 200 ragazze, di età compresa tra i 12 e i 24 anni, (ma qualche ragazzo, a titolo di ospite, riesce sempre a integrarsi). Tutte costoro vivono nei quartieri più disagiati di Toliara, e frequentano il Centre de art et musique (Cam): un istituto, quest’ultimo, che è stato fondato dall’Organisation non gouvernementale Bel avenir – con sede a Toliara – ed è finanziato anche dall’ente italiano Fondazione Alta mane Italia.

Il gruppo – formato nel 2008 per offrire un’attività culturale di qualità alle ragazze ad alto rischio di esclusione sociale, e per proporre spettacoli che trasmettano messaggi in difesa dei diritti umani – si è anche in passato esibito in tournée in giro per il mondo. A rimanere nella storia è stata però quella che ha attraversato l’intero territorio brasiliano, tra il luglio e l’agosto del 2014: Recife, Salvador de Bahia, Rio de Janeiro e San Paolo. In particolare, la tappa nel quartiere Pelourinho di Salvador de Bahia, fa ormai parte a pieno diritto della memoria collettiva malgascia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...