Telenovela Rn 13, l’Unione europea riafferma il suo impegno

I Vertici dell’Unione europea (Ue) questa volta sono determinati: nonostante gli ostacoli burocratici, si finanzierà senza indugi la ristrutturazione (o meglio il rifacimento) della Route nationale 13 (Rn 13). Questa fondamentale arteria del Madagascar meridionale – che collega Tolagnaro (più nota col nome coloniale di Fort-Dauphin) a Ihosy, passando per Ambovombe – rappresenta da anni la ferita dolente della viabilità malgascia. Specie il tratto tra Ihosy e Ambovombe, che è sconsigliato durante l’epoca piovosa. Si rammenti che l’Ue sarebbe dovuta intervenire sin dal 2009, poi però le note turbolenze politiche di quel periodo bloccarono il progetto.

Il diplomatico italiano Giovanni Di Girolamo, capo della Delegazione dell’Unione europea in Madagascar e nell’Unione delle Comore, ha dichiarato al riguardo: «Allo stesso modo del rifacimento della Rn 6, quello della Rn 13 è uno dei progetti che l’Unione europea ha promesso di finanziare, le procedure per la definizione del finanziamento sono in corso, nonostante la complessità del caso. Stiamo riscontrando una serie di problemi procedurali, sia da parte malgascia sia dal lato dell’Unione europea». Si prevede così che i lavori saranno inaugurati entro l’anno. L’accordo per il finanziamento è stato firmato nel 2017, a margine del Vertice Africa – Europa: 235 milioni di euro, per ristrutturare sia la Rn 13, sia la Route nationale 6.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...