Stagione ciclonica agli sgoccioli ma Jasmin funesta Toliara

La stagione ciclonica, in Madagascar, termina il 30 aprile. Eppure martedì una tempesta tropicale denominata Jasmine – originatasi nel Canal du Mozambique – è riuscita a portar scompiglio nell’area di Toliara, oltre che nel centro balneare di Anakao. Il bilancio provvisorio registra un morto, tre dispersi e almeno cinque feriti, oltre a notevoli danni materiali, come le tante case danneggiate o distrutte. Per approfondire, rimandiamo al pezzo di Lorenzo Badellino, pubblicato sul sito “3 Bmeteo”, e intitolato «Cronaca meteo. Madagascar, la tempesta tropicale Jasmine provoca una vittima, dispersi e ingenti danni». Eccone l’inizio.

«Il centro della tempesta Jasmine, ora declassata a semplice depressione tropicale, ha abbandonato la costa sudorientale del Madagascar e si è portato in mare aperto sull’Oceano Indiano. Le condizioni sull’isola vanno migliorando, dopo che il sistema tropicale ha provocato condizioni di forte maltempo nelle aree meridionali, con piogge torrenziali e venti tempestosi. Il landfall è avvenuto martedì intorno alle 17 nel comune di Saint-Augustin, nel distretto di Toliara II, sulla costa sudoccidentale con venti fino a 130km/h. Una persona ha perso la vita mentre cercava di rinforzare il tetto della propria abitazione, mentre tre pescatori risultano dispersi, altri due usciti in mattinata con le loro imbarcazioni sono riusciti a fare rientro solo in serata».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...