World press photo, vince anche il Madagascar di Rijasolo

C’è anche il fotografo malgascio Rija “Rijasolo” Randrianasolo – nato in Francia – tra i vincitori regionali della 65esima edizione del World press photo. Tra i premiati nelle sei regioni mondiali, si sceglieranno poi i vincitori globali: quattro in tutto, come le categorie in cui si suddivide il più importante concorso di fotogiornalismo. Randrianasolo ha vinto per l’Africa, col progetto La Guerre du zébu: le immagini furono scattate nel febbraio 2013, intorno a Betroka. Long-term projects, è invece la categoria di riferimento: quella che riguarda i progetti a lungo termine, su un unico tema, e contenenti tra 24 e 30 foto. Per approfondire, rimandiamo al pezzo del sito “Il Post”, dal titolo «Le foto del World press photo».

Ecco l’inizio dedicato al fotografo malgascio. «Africa, Long-term Projects. The Zebu War, © Rijasolo, Riva Press. Per decenni, la popolazione rurale del Madagascar meridionale e occidentale ha subito violenze e il furto quotidiano dei loro zebù, bovini molto pregiati, da parte di gruppi di uomini chiamati “dahalo” (che si traduce approssimativamente come “banditi”). Gli zebù vengono usati nei pagamenti della dote, nei rituali e sono molto apprezzati per la loro carne. Dagli anni Settanta, la crescente disuguaglianza economica e una crisi alimentare hanno esacerbato il furto degli zebù, con frequenti scontri violenti tra comunità rurali e gruppi di dahalo».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...