Ragazzi “posseduti” e “indemoniati”, scuole chiuse in Madagascar

Da Mahajanga e Toliara, e nelle stesse ore, arriva notizia di scuole chiuse, a causa di alunni all’apparenza indemoniati, posseduti dal demonio. Immaginiamo le ironie europee, ma si tratta di vicende riportate dai più autorevoli giornali del Madagascar. Come anticipato, le lezioni sono state interrotte, nell’attesa che potessero intervenire le autorità religiose, per l’esorcismo, o per celebrare messe. Va anche segnalato che si tratta di fenomeni verificatisi in aree urbane, a due passi da Consolati e aeroporti internazionali, e in cui le connessioni al web sono sovente più rapide che in Europa.

Nulla a che vedere dunque con aree rurali, dimenticate da Dio. Uno di questi episodi – che molti hanno giudicato come frutto di stregoneria – ha riguardato un liceo, nel centralissimo quartiere Mangarivotra di Mahajanga. Sei ragazze, a breve distanza di tempo, avrebbero avuto convulsioni, tali da renderle incontrollabili, come fossero in mano a spiriti maligni. Situazione simile nel collegio Sacré Coeur Tsianaloka di Toliara, ove il fenomeno ha riguardato tre studenti. Secondo un dirigente scolastico, potrebbe trattarsi dell’incapacità di controllare le emozioni: innanzi alla pubblicazione degli esiti degli scrutini, questi ragazzi temono di mostrare brutti voti ai genitori.

Secondo però il sacerdote della scuola, si tratta di offensive demoniache, che prendono in ostaggio i ragazzi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...