E-Gap – Green future project, alberi (da qualche parte) in Mada

Climate pioneer – progetto congiunto di E-Gap, e della piattaforma ecologista Green future project (Gfp) – punta alla piantumazione di mangrovie in Madagascar. In nome della lotta al climate change. A nostro avviso, il successo di simili iniziative è ostacolato da un eccesso di genericità, a livello comunicativo. Ci pare naïf, divulgare semplicemente che Gfp – di nazionalità italiana – pianterà (con un euro) un albero nell’Isola, per ogni ricarica dell’auto elettrica che sia richiesta. Rammentiamo comunque che E-Gap è la prima azienda italiana a offrire un rapido servizio di ricarica mobile (in mobilità), per veicoli elettrici.

Un servizio che può richiedersi on demand e ovunque si trovi il veicolo: a domicilio o per strada. Insomma il cliente richiede la ricarica elettrica tramite l’applicazione, e il servizio è erogato anche in sua assenza. Per approfondire, rinviamo al servizio del portale “Everyeye.it”, redatto da Pier Francesco Bisogno, e intitolato «E-GAP, con Green Future Project, pianterà un albero per ogni ricarica effettuata». Eccone l’inizio. «Negli ultimi anni lo sviluppo della mobilità sostenibile ha compiuto passi avanti notevoli, e molte aziende stanno agendo in questo senso per garantire un futuro più pulito al nostro pianeta. E la partnership tra E-GAP e Green Future Project agisce proprio in questo senso, con un albero piantato per ogni ricarica effettuata».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...