Una nuova Dubai nascerà vicino a Toliara? Tutti i retroscena

Il Governo del Madagascar è deciso: a sud di Toliara, nella costa dell’Atsimo Andrefana, dalle parti del centro balneare di Anakao, nascerà un mega progetto turistico, già battezzato Dubai. Il nome s’ispira alla città emiratina sia per la grandiosità, sia per l’idea di creare un qualcosa dal nulla, in una zona povera e desertica. Si parla di un’area di 450 ettari, destinata a hotel per tutte le tasche, strade, un aeroporto, e più porti, anche turistici, e autosufficiente per energia e acqua potabile. I privati coinvolti creeranno posti di lavoro nell’edilizia, trasporti, ristorazione e settore alberghiero. E lo Stato si occuperà del reperimento dell’area e degli aspetti amministrativi.

«Tra Anakao e Beheloke saranno installati hotel di tutte le categorie, da due a cinque stelle, ville, un campo da golf, ristoranti, locali notturni, centri commerciali, centri ricreativi. Sarà una nuova città, che promuoverà il turismo balneare. Ed essendo una città, lì saranno presenti infrastrutture sociali di base, come ospedali, cliniche, scuole, banche e uffici di cambio. Gli investimenti saranno interamente privati. Lo Stato sarà, in ogni fase, solo un facilitatore, per gli investitori attesi in questo progetto. Si prevedono grandi gruppi alberghieri, niente a che vedere con i vazaha backpacker che dicono di voler investire nel turismo», ha detto Joël Randriamandranto, ministro del Turismo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...