Stagione ciclonica, gli italiani in evidenza

In queste settimane, i media italiani hanno trattato del Madagascar soprattutto per la scia di cicloni che si sono abbattuti sulla costa sud-orientale. Corrispondenze che spesso hanno posto in primo piano alcuni cittadini italiani, che, nonostante le difficoltà, continuano a operare sull’Isola. E’ stato il caso di don Luca Fornaciari, missionario fidei donum a Manakara, che ha rilevato come i cambiamenti climatici stravolgano la normale attività ciclonica stagionale: «Il Madagascar è una grande isola tropicale e quindi soggetta al passaggio di molti cicloni ma solitamente si dirigono verso il nord». La stampa non ha poi trascurato la costituzione di un nuovo direttivo, da parte dell’Associazione Amici di padre Bruno for Madagascar organizzazione non lucrativa di utilità sociale.

Segue il comunicato dell’ente. «Il nostro impegno continua! Oggi sulla Tribuna, ufficializziamo a tutti il nuovo Direttivo. Un enorme grazie al Presidente Gioacchino Bravin, al Vicepresidente Claudio Da Ros, al segretario Angelo Maria Dal Ben, la tesoriera Stefania Soligon e il consigliere Bortolo Tomasella per aver accettato questi incarichi. Da sempre in prima linea per questa Associazione, uniti da una profonda amicizia, siamo certi che  porteranno avanti con passione i progetti aperti e le nuove sfide, in ricordo e con la forza e gioia che Aldo e Paolo hanno sempre trasmesso. In bocca al lupo!».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...