Vertice Europa – Africa, tutto sulla missione del Madagascar

Il Governo del Madagascar e il suo presidente prendono molto sul serio il Sesto vertice Unione europea – Unione africana, in programma il 17 e il 18 febbraio a Bruxelles. Il capo dello stato Andry Rajoelina sarà a capo di una delegazione di livello senz’altro elevato, anche se forse non numerosa, come in altre occasioni. Non mancherà la first lady Mialy Rajoelina, né ovviamente il titolare del Ministero degli Affari esteri, Patrick Rajoelina. Saranno inoltre presenti il ministro dell’Agricoltura e dell’allevamento, Harifidy Ramilison, e Baomiavotse Vahinala Raharinirina, che guida il Dicastero dell’Ambiente e dello sviluppo sostenibile.

Si è quindi fatto sapere non solo che Rajoelina e il suo entourage parteciperanno a tutti i dibattiti istituzionali – lasciando così intendere che questa missione della delegazione malgascia non si limiterà certo alle photo opportunity – ma che lo stesso presidente avrà anche diversi incontri bilaterali con altri leader mondiali. Più in generale va comunque rimarcata la rilevanza strategica di questo summit; se non altro perché l’appuntamento precedente – ovvero il Quinto vertice – si svolse ad Abidjan, Costa d’avorio, nell’ormai lontano novembre 2017. Ricordiamo che l’obiettivo primario dell’incontro è definire un pacchetto d’investimenti europei in Africa, che tenga conto delle sfide globali, come il cambiamento climatico e la pandemia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...