Youth 4 climate, tutto sulla delegazione del Madagascar

Allo Youth 4 climate: driving ambition – primo incontro per il clima gestito solo da under 30, tenutosi a fine settembre a Milano – hanno partecipato anche due delegati in rappresentanza del Madagascar. (L’evento era propedeutico al Pre- Conference of parties Milan – Un climate change conference – Conference of parties 26, ndr). Il più noto tra i due è forse Max Andonirina Fontaine, fondatore della società Bôndy: startup sociale che si occupa di progetti di riforestazione, che siano all’insegna dello sviluppo sostenibile delle comunità locali. L’altra delegata era Mirana Njakatiana Andriarisoa – studente, attivista ambientalista, e imprenditrice – cui il “Corriere della sera” ha dedicato righe di elogio: “Tra i giovani imprenditori c’è Mirana Njakatiana Andriarisoa, delegata del Madagascar che coi compagni d’Università (la Pan Africa) ha fondato la start up «So-cool» per produrre frigoriferi a energia solare. «La comunità internazionale porta cibo e aiuti, ma sono solo soluzioni temporanee. Perché non investire invece nell’estrarre l’acqua dal sottosuolo e anche sull’energia solare? Solo il 20 per cento delle persone del mio Paese ha accesso all’elettricità»”.

Segnaliamo che si annuncia di alto profilo anche la delegazione malgascia alla Conferenza delle Nazioni unite sui cambiamenti clitimatici, di cui faranno parte, tra gli altri, gli attivisti del comitato Namako ny tany.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...