Pignorato unico aereo da trasporto militare, Paese diviso

Il Madagascar perde l’unico aereo da trasporto militare, un bimotore Casa Cn-235, acquistato nel 2019. Causa mancato pagamento delle rate, il venditore – ovvero la società francese Sofema – se lo è ripreso, senza tante scuse. (L’apparecchio si trovava in Sudafrica per riparazioni, ndr). La notizia ha destato molto interesse sia in patria sia all’estero, e ha diviso l’opinione pubblica malgascia in due fronti contrapposti. Una parte punta il dito contro la classe dirigente al potere, che avrebbe fatto come la cicala della favola, e ritiene che queste siano le normali conseguenze cui vanno incontro i cattivi pagatori. Altri accusano invece sia i toni sprezzanti del reportage su “Le Monde” che ha sollevato il caso, sia più in generale l’atteggiamento dei francesi, che farebbero la voce grossa solo con i più deboli.

Per approfondire la storia di questo pignoramento, rimandiamo comunque al servizio dal titolo «Il Madagascar cede l’unico aereo militare», redatto da Andrea Brenta per il quotodiano “Italia oggi”. Eccone l’incipit. «Era l’unico aereo di trasporto militare in suo possesso. Ora il Madagascar ha perso anche quello. Oltre 4 milioni di euro erano stati spesi dal ministero della difesa del paese africano per acquistare un aereo adibito al trasporto delle truppe. Ma a causa del ripetuto mancato rispetto delle scadenze dei pagamenti, il velivolo è stato posto sotto sequestro».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...