Gialuma, l’impegno per il Madagascar ai tempi del Covid

Gialuma organizzazione non lucrativa di utilità sociale – associazione con sede a Lanuvio sui Colli Albani – prosegue l’impegno per il Madagascar anche in epoca pandemica. Lo dichiara la cofondatrice Luana Mannocci – originaria di Piombino nel livornese e ora medico di famiglia ad Ariccia nei Castelli romani – in un’intervista rilasciata a Giulia Bertotto, per il portale “Il Mamilio”. Questa organizzazione senza scopo di lucro – nota per l’originale progetto “La Casa dei ragazzi a Fort Dauphin” presso Tolagnaro, ma attiva anche altrove – riprende il nome dalle iniziali dei tre fondatori: oltre alla citata dottoressa, gli imprenditori Gianni Trovalusci e Marcello Gabiati.

Segue l’incipit dell’intervista, dal titolo «Lo spirito solidale dei Castelli Romani in Gia.Lu.Ma Onlus». «Gia.Lu.Ma Onlus è nata 15 anni fa in seguito ad un viaggio di volontariato sanitario in Madagascar. ilmamilio.it intervista oggi la dottoressa Luana Mannocci, medico di famiglia di Lanuvio e dottoressa solidale in Madagascar. Gia.Lu.Ma Onlus rappresenta davvero il valore umano dei Castelli Romani nel mondo. Gia.Lu.Ma Onlus nasce da un viaggio, un viaggio che diventa una missione umanitaria. Dottoressa Mannocci, ci racconta com’è andata? “Io sono medico di famiglia ad Ariccia, mentre Gia.Lu.Ma Onlus è nata 15 anni fa in seguito ad un viaggio di volontariato sanitario che mi ha portata in Madagascar”».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...