Vaccinazioni, le novità per Malagasy e stranieri

Come riporta il portale della locale Ambasciata di Francia, il 15 luglio in Madagascar – nel centro vaccinale Charmilles di Antananarivo – è ripresa la campagna vaccinale contro il coronavirus, destinata ai cittadini dell’Unione europea. Si è deciso di riprendere la somministrazione delle dosi di vaccino Janssen (Johnson & Johnson) ancora disponibili, a causa della situazione sanitaria ancora fluida, (specie a causa della variante Delta). E’ stato eliminato il requisito di essere over 55 – resta però la necessità dell’appuntamento – dunque destinatari della nuova campagna saranno tutti gli europei maggiorenni. Quelli che si sono sinora vaccinati nelle cinque principali città del Paese – secondo la stampa locale – sarebbero circa 4.000.

Una buona notizia pare tuttavia profilarsi anche sul fronte malgascio. L’ambasciatore francese Christophe Bouchard, nel corso delle celebrazioni per la Festa nazionale del 14 luglio, ha infatti dichiarato che «è in corso l’iter per il riconoscimento del vaccino Covishield, e che ci attendiamo una decisione molto presto». (Il vaccino Covishield, l’unico somministrato ai malagasy, non è ancora riconosciuto dalle Autorità sanitarie dell’Unione europea, ndr). Le seconde dosi di Covishield – Astrazeneca saranno consegnate a inizio agosto, mentre la prima fase della campagna vaccinale ha coinvolto circa 197mila persone, ossia lo 0,4% della popolazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...