Cvo plus curatif: efficace per i malgasci, cautela dell’Oms

Riana Rakotosaona, che dirige il Centre national d’application des recherches pharmaceutiques, è stata perentoria: il Cvo (Covid-organics) plus curatif di Pharmalagasy – versione curativa del rimedio fitoterapico contro il Covid – è efficace. E’ questo il risultato della terza fase della sperimentazione clinica. «Dopo 28 giorni di follow-up, è risultato efficace all’87,1%, per la cura delle forme da lieve a moderata. Nessun paziente curato con il Cvo plus curatif ha sviluppato la forma grave», ha detto. Lo studio sul rimedio a base di artemisia annuale e olio essenziale di ravintsara, ha coinvolto 339 positivi non gravi – pochi, per alcuni – divisi in due gruppi.

Per il direttore generale dell’Istituto nazionale di statistica, i «pazienti del gruppo sperimentale che hanno assunto il farmaco, hanno avuto una probabilità di guarigione maggiore, pari al 2,25%, rispetto a quelli del gruppo di controllo che non hanno fatto questa cura. Lo sviluppo dello stato di salute dei pazienti in ciascun gruppo è stato molto diverso, a partire dal 14° giorno di terapia. Insomma, chi ha assunto Cvo plus ha la possibilità di guarire prima». Un’efficacia non confermata nei casi gravi – sarebbero necessari nuovi studi – così per essi non è per ora indicato. L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è però cauta: sono necessari studi indipendenti condotti dal comitato di esperti che ha istituito.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...