Madagascar, è tornata la poliomielite

Dopo essere stata eradicata tre anni fa, in Madagascar è ricomparsa la poliomielite. Nonostante le dichiarazioni trionfali di allora – un «Paese libero dalla polio», si esultava nel giugno 2018 – l’Isola deve di nuovo affrontare questa piaga. In particolare, sono stati rilevati nuovi casi in tre località: a Vangaindrano, nella Regione Atsimo Atsinanana, ad Ampanihy in Atsimo-Andrefana, e a Mitsinjo in Boeny. La direzione del Programme Elargi de vaccination (Dpev) non ha però fornito il numero esatto dei contagi. «Questi bambini non sono stati vaccinati», ha tuonato Rivomalala Rakotonavalona del Dpev, per spiegare la comparsa dei nuovi focolai.

In seguito al rilevamento di casi a Nosy Varika e Analalava, nel 2015, furono attuate circa dieci campagne: quelli furono gli ultimi contagi segnalati, così dopo un triennio si parlò di eradicazione. Secondo gli esperti, la pandemia in atto avrebbe stravolto le procedure di somministrazione del vaccino antipolio. Dopo l’arrivo del Covid, molti bambini non sono stati vaccinati, e i tassi di copertura sono diminuiti: ciò ha esposto il Paese a un’impennata di malattie prevenibili con il vaccino, come la polio. Il Ministero della Sanità pubblica ha rilanciato una campagna antipolio, per prevenire ogni recrudescenza. E’ noto infatti che il tasso di immunizzazione non deve essere inferiore al 90%, per prevenire l’espandersi dell’epidemia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...