Segnalazioni, sulla carestia l’intervista a Mangoni del Pam

Segnaliamo oggi l’intervista che Arduino Mangoni – vice direttore del Programma alimentare mondiale in Madagascar – ha rilasciato alla redattrice del portale “Vatican news”, Elvira Ragosta: vi si analizzano le varie sfaccettature del fenomeno, come l’isolamento dei villaggi. Il pezzo è intitolato «Allarme carestia in Madagascar del Sud», mentre le parole di Mangoni sono disponibili anche via audio. Eccone l’incipit.

«Ogni giorno sempre più vite sono in pericolo nella zona meridionale del Paese, a causa della siccità che distrugge i raccolti e l’economia dei villaggi. Intervista ad Arduino Mangoni, vice direttore del World Food Program in Madagascar: “Situazione drammatica, soprattutto per i bambini”. Alti livelli di insicurezza alimentare acuta per circa 1,14 milioni di persone nel Madagascar del Sud. Una crisi umanitaria che rischia di restare invisibile e sulla quale l’agenzia delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) e il Programma alimentare mondiale (Wfp, World food program) richiamano l’attenzione internazionale. La zona meridionale dell’isola dell’Oceano indiano sta vivendo la peggiore siccità degli ultimi quarant’anni e la situazione è ulteriormente peggiorata negli ultimi tre. Raccolti distrutti, anni di deforestazione, il cambiamento climatico che contribuisce all’erosione del suolo e forti tempeste di sabbia compromettono la produzione agricola».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...