Avezzano – Bekopaka, è nato il Centro sanitario Valeria Mella

La tragedia, il 24 gennaio: sul Monte Velino una valanga uccide quattro escursionisti. Tra questi, la 25enne originaria di Cassino, Valeria Mella, che aveva confidato di voler recarsi in Africa per un progetto di cooperazione, e di voler informarsi, in Avezzano, presso la sede dell’Associazione Africa mission cattedrale di Avezzano. «Voleva andare in Africa ad aiutare i bambini in difficoltà, soprattutto dopo aver conseguito la laurea in fisioterapia lo scorso autunno», raccontano gli Amici di Valeria. E ne hanno realizzato il sogno: attraverso la suddetta associazione è stato creato, nella cittadina di Bekopaka, un Centro medico che ne porterà il nome.

Lo gestiranno le Suore del sacro cuore di Gesù di Ragusa, che in questo Comune della Regione Melaky – ovest del Madagascar – gestiscono una missione comprensiva di un istituto scolastico. Il villaggio è noto per essere porta d’entrata del Parco nazionale Tsingy di Bemaraha: un suggestivo altopiano calcareo, su cui spiccano speroni rocciosi a forma di guglia. Per approfondire, rimandiamo al pezzo «Un centro sanitario in Africa, si avvera il sogno di Valeria Mella», pubblicato sul quotidiano “Il Centro”. Eccone l’incipit. «Oggi l’escursionista morta sul monte Velino avrebbe compiuto 26 anni, in Madagascar si inaugura la struttura che porta il suo nome. Oggi, nel giorno del suo 26° compleanno, Valeria Mella coronerà il suo sogno».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...