La Verona che pensa al Madagascar, parte seconda

Segnaliamo una nuova iniziativa targata Verona, per il Madagascar. Si tratta del sostegno che una squadra di calcio – la Rappresentativa giornalisti di Verona – offre periodicamente a una scuola di Tana. L’istituto è gestito da suor Anselmina Gobbi: da tempo nell’Isola, la suora veronese appartiene all’ordine delle Orsoline figlie di Maria immacolata. Per approfondire, rimandiamo al pezzo dal titolo «“Un grazie che arriva dal Madagascar”», apparso sul sito “La Cronaca di Verona”. Eccone l’incipit.

«La squadra Giornalisti sostiene da anni un progetto per aiutare bambini in difficoltà. E un bel giorno ti arriva un messaggio watshapp, dal Madagascar. Dove suor Anselmina, religiosa di Palazzina, vive da una vita, tra la casa madre di Tananarive e le altre case di questa incredibile isola. “Questi sono i bambini che avete adottato” ci scrive suor Anselmina. “Grazie per il vostro aiuto, senza di voi sarebbe stata dura superare questo momento di difficoltà. Si vede che la Provvidenza esiste per davvero. Grazie ancora, pregheremo sempre anche per voi”. La mail che ha seguito il messaggio, è diretta alla Rappresentativa Giornalisti di Verona, che da anni sostiene il progetto, con un contributo annuale, accollandosi tutte le esigenze della classe, compresi gli stipendi delle insegnanti. “Per noi è un motivo in più per proseguire l’attività” spiega il capitano, Stefano Joppi (L’Arena)».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...