Lutto per il medico impegnato in Madagascar

La cooperazione internazionale piemontese piange la morte dell’urologo Giancarlo Giaccardi, che prestò servizio anche presso missioni in Madagascar. Le cronache ricordano la collaborazione prima col Ccm (Comitato di collaborazione medica) di Torino, quindi con la Città dei ragazzi di San Rocco Castagnaretta, molto attiva nell’Isola rossa. E a questa pagina sono descritte le attività in loco del Movimento contemplativo missionario P. de Foucauld. Per approfondimenti, rinviamo al pezzo di Matteo Borgetto sul quotidiano “La Stampa”, dal titolo «Il medico specialista impegnato in 35 missioni tra Bangladesh, Etiopia e Madagascar». Eccone l’incipit.

“Il mondo della Medicina e quello del volontariato cuneese piangono la morte di Giancarlo Giaccardi, medico urologo di Cuneo, a lungo impegnato in missioni umanitarie all’estero per le organizzazioni non governative internazionali. Aveva 80 anni, è morto nella sua abitazione di Cuneo, in seguito a fibrosi polmonare, rara malattia degenerativa che gli era stata diagnosticata nel 2018. Nato a Roma, ma di famiglia originaria di Fossano, frequentò il liceo classico di Savigliano e conseguì la laurea in Medicina all’Università di Torino, specializzandosi in Urologia. Iniziata la carriera agli ospedali di Fossano e Savigliano, nel ’71 venne trasferito al «S. Croce» di Cuneo dove fu tra i fondatori del reparto di Urologia e rimase fino all’84”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...