Turismo, il calendario degli operatori per la ripresa dei voli

Nelle ultime settimane, le associazioni di categoria che in Madagascar rappresentano gli operatori del settore turistico alberghiero, sono passate all’offensiva. Alle Autorità politiche hanno proposto un preciso cronogramma per la riapertura delle frontiere, e la ripresa dei voli commerciali internazionali. Un calendario che nei giorni scorsi è stato ribadito da Johann Pless, che presiede la combattiva Fédération des Hôteliers et restaurateurs de Madagascar (Fhorm). Rivolgendosi alla stampa, questi ha dichiarato che «abbiamo chiesto l’immediata riapertura delle frontiere per il turismo d’affari. E una ripresa da aprile 2021, per i voli regionali e africani. Mentre, per il resto del mondo, abbiamo indicato il mese di giugno. Vorremmo poter accogliere i cittadini di Paesi africani non troppo colpiti dal Covid, a determinate condizioni: ovvero con un vaccino o un test pcr negativo alla partenza, oltre che all’arrivo, entro 24 ore».

Nell’occasione, il presidente della Federazione degli Albergatori e ristoratori del Madagascar ha ricordato che «adesso il 90% dei 44mila posti di lavoro formali diretti è tecnicamente disoccupato. Tuttavia ne risente anche il 90% del milione e mezzo di posti di lavoro – diretti e indiretti, formali e informali – generati dal settore turistico. Il turismo è stato il primo a risentire della crisi sanitaria e sarà l’ultimo a riprendersi». (Continua).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...