Il 2021 di Rajoelina, i progetti nel dettaglio

In occasione degli auguri alla Nazione per il 2021, il presidente Andry Rajoelina è sceso nel dettaglio circa i progetti – specie infrastrutturali, ma non solo – che a suo avviso dovranno segnare il futuro prossimo del Madagascar. Ha dichiarato che una delle sfide principali sarà iniziare a costruire una nuova città, Tanà-Masoandro o Tanamasoandro, «entro pochi mesi». Tutto ciò, ovviamente, per decongestionare la vicina Capitale, vittima di smog e traffico eccessivo. Ricordiamo che a causa dell’opposizione degli abitanti di Ambohitrimanjaka, si è deciso di trasferire il progetto Tana-Masoandro in un’area della località Tsimahabeomby, nel Comune di Imerintsiatosika: è un’ex base della National aeronautics and space administration (Nasa), sulla Route national 1 (Rn 1).

Secondo Rajoelina, soprannominato a suo tempo Tgv, la prima fase dei lavori dovrà durare due anni. Per Tana, ha annunciato funivie e tram per eliminare gli ingorghi, aggiungendo che «stiamo inoltre provvedendo agli sforzi necessari per avviare quest’anno la costruzione dell’autostrada che collegherà Antananarivo e Toamasina». Ha richiamato anche il Projet Miami, che dovrà trasformare Tamatave in una meta turistica, e la riparazione di varie strade nazionali, a cominciare dalla Route nationale 13 (Rn 13) tra Ambovombe e Taolagnaro. Un cenno poi all’ammodernamento degli acquedotti delle grandi città, Tana in primis.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...