Investire in Madagascar, consigli utili – 44

Vittorio Conte, da oltre dieci anni in Madagascar, autore di vari libri, tra cui “Vivere felici in Madagascar con 500 euro al mese o creare un’attività con pochi soldi”, oltreché gestore del portale www.italiamadagascar.info , si occupa di assistenza legale e finanzaria. I suoi clienti sono in primis italiani che aspirano a trasferirsi nell’Isola rossa, come pensionati o imprenditori. Qui risponderà a una nostra domanda in sintesi, ma può fornire gratis ulteriori dettagli via e-mail, italiamadagascar@gmail.com , o Skype, azmadagascar , o Whatsapp: 00393500342209.

Piccola industria: quale settore consiglia? Abbigliamento, mobile, alimentare… E il modus operandi?

«Personalmente sono solito consigliare – mantenendosi cauti nell’investimento iniziale – i settori turistico e alimentare. A quest’ultimo riguardo, sono convinto dei grandi sviluppi del fast-food e in genere della ristorazione rapida: i malgasci – a prescindere dal livello sociale – sono soliti infatti mangiare spesso fuori casa. E proprio puntando su questo aspetto, Gastro pizza – nota catena locale di pizzerie, modello fast food – in pochi anni ha costruito un impero. Tra l’altro, il fondatore aveva esperienze in una pizzeria italiana. In ogni città c’è una miriade di chioschi improvvisati che vendono scadenti cibi precotti e pasta scotta, per cui migliorando qualità e igiene, si possono ottenere belle soddisfazioni».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...