Giornata mondiale dei lemuri, riflettori sul Madagascar

30 ottobre: si è celebrata la Giornata mondiale dei lemuri con lo slogan «I lemuri e il loro habitat: un patrimonio da preservare» (istituita sei anni fa, ricorre l’ultimo venerdì di ottobre). «È dovere di tutti conservare gli habitat di questa specie di primati per le future generazioni. I lemuri sono una ricchezza per il Paese. Rispettiamo, amiamo e proteggiamo questi tesori», ha detto nell’occasione Jonah Ratsimbazafy, studioso dei primati e presidente del Groupe d’étude et de recherche sur les primates. La stampa ne ha approfittato per descrivere le minacce a questi primati endemici del Madagascar, e i rimedi adottati.

E’ il caso del pezzo di “Repubblica”, «Madagascar, piccoli rifugi per i lemuri». Ne segue l’incipit. «I cambiamenti climatici hanno limitato il loro habitat e ora i conservazionisti valutano nuove aree al di fuori delle riserve per garantirne la sopravvivenza. Il Madagascar è un paradiso della biodiversità. Scienziati e naturalisti studiano con interesse le sue specie: il 70% di queste, tra flora e fauna, non si trova in nessun’altra parte del mondo. Il problema è che alcune cominciano a soffrire anche qui. I lemuri, per esempio. Questi primati endemici e tipici del Paese stanno vedendo ridursi gli spazi adatti alla loro sopravvivenza a causa dell’inquinamento e della deforestazione; a complicare tutto, ci si mettono le conseguenze del cambiamento climatico».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...