Investire in Madagascar, consigli utili – 30

Vittorio Conte, da oltre dieci anni in Madagascar, autore di vari libri, tra cui “Vivere felici in Madagascar con 500 euro al mese o creare un’attività con pochi soldi”, oltreché gestore del portale www.italiamadagascar.info , si occupa di assistenza legale e finanzaria. I suoi clienti sono in primis italiani che aspirano a trasferirsi nell’Isola rossa, come pensionati o imprenditori. Qui risponderà a una nostra domanda in sintesi, ma può fornire gratis ulteriori dettagli via e-mail, italiamadagascar@gmail.com , o Skype, azmadagascar , o Whatsapp: 00393500342209.

Consigli per chi è deciso a puntare sul settore dei trasporti pubblici? Quale, il modus operandi?

«Il comparto è affidato, con licenza, a privati, e le tariffe applicate sono basse: il Governo impone 500 ariary per le tratte urbane, mentre per le extraurbane vi è un regime di libero mercato. Per gli oltre 400 chilometri Tana – Fianarantsoa – è un esempio – il costo del biglietto è inferiore ai sette euro. Vi sono oltre dieci cooperative concorrenti, che usano dei veicoli a 25 posti. Sottratte le spese, il guadagno è inferiore ai 35 euro a tratta: un affare non conveniente. Del resto, si può guadagnare altrettanto – e con minori rischi – con una vettura a locazione giornaliera, a servizio dei turisti. Discorso analogo per i trasporti urbani. Considero più redditizio un servizio di soccorso stradale, qui inesistente».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...