Antsiranana, cinque anni fa omicidio dell’ex console Adelio Corno

Il 31 agosto è ricorso il quinto anniversario dell’omicidio di Adelio Corno: ex console onorario italiano in Madagascar. Responsabili del crimine, avvenuto nei pressi di Antsiranana, un membro della Gendarmerie nationale, due ex gendarmi radiati nel 2014, e un civile. Ufficialmente si è proceduto per rapina, ma l’ipotesi non ha convinto tutti: la vittima, poco prima dell’assassinio, stava bevendo un drink con i propri carnefici. Noto anche per aver aperto due ristoranti, era in pensione un anno, al momento della morte. La stampa locale ne ha trattato nel seguente pezzo, «Assassinat d’Adelio Corno, trois hommes placés en mandat de dépôt», mentre a seguire riportiamo l’incipit del servizio «Madagascar, ucciso per rapina ex console onorario italiano», dedicatogli da “Repubblica”.

«Adelio Corno è stato assassinato nella sua villa con armi da taglio. Aveva preso un drink con i suoi assassini. Sospettati due gendarmi licenziati l’anno scorso, in casa loro oggetti della vittima. Adelio Corno, ex console onorario italiano in Madagascar, è stato ucciso in seguito a una rapina nella sua casa di Diego, sull’isola dell’Oceano indiano. L’uomo, che viveva in Madagascar da molti anni, “è stato ucciso domenica da quattro persone dopo aver bevuto con i suoi assassini”, ha detto il comandante della gendarmeria locale, generale François Rodin Rakoto, in una conferenza stampa ad Antananarivo».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...