12 agosto, summit Ue-Madagascar

L’ottavo round del dialogo politico tra Madagascar e Unione europea (Ue) – presente a livello di cooperazione col Team Europe, formato da Ue, e i Paesi membri in loco, Francia e Germania – causa pandemia, è stato rinviato da fine luglio al 12 agosto. Per la stessa ragione, si terrà in videoconferenza. E’ il secondo summit del genere cui partecipa questo Governo, dopo quello di maggio 2020. Si discuterà su come rafforzare i legami tra le parti, affrontando gli aspetti della cooperazione da consolidare o migliorare. Nell’attuale contesto, il dialogo potrebbe essere incentrato sulla lotta al Covid-19, ma è probabile che vengano affrontati anche i temi tradizionali: buon governo, sicurezza, diritti umani, situazione economica e settore delle energie rinnovabili.

Questi vertici sono previsti dall’articolo 8 della Convenzione di Cotonou (2000): l’accordo che disciplina la cooperazione tra Ue e il Gruppo degli stati dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico. (Questa organizzazione internazionale, nota come Acp, partecipa a un particolare sistema di partenariato con l’Ue, ndr). Detto articolo impone alle parti di portare avanti, con regolarità, un dialogo politico globale, equilibrato e approfondito, che conduca a impegni reciproci: «Lo scopo di questo dialogo è di scambiare informazioni, incoraggiare la comprensione reciproca e facilitare la definizione di priorità e principi comuni».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...