“Opeka”, il film su padre Pedro vittorioso a Beverly Hills

“Opeka”film del regista e attivista per i diritti umani, Cam Cowan – giorni fa ha vinto la Palma d’oro all’edizione 2020 del Beverly Hills film festival (Bhff): uno tra i concorsi cinematografici più influenti al mondo, artisticamente parlando. La pellicola celebra la lotta contro la povertà del sacerdote argentino Pedro Pablo Opeka della Congrégation de la Mission: missionario in Madagascar – e fondatore della comunità di Akamasoa, la Cité de l’amitié – père Pedro è una personalità di rilievo mondiale. La cui popolarità si è accresciuta con la visita di papa Francesco, di cui fu alunno in Argentina.

Il documentario racconta la sua esperienza in terra malgascia, sin dalle origini. Segnaliamo che la Bhff Golden palm award è assegnata al miglior film in concorso, tra tutte le categorie, e premia non solo la padronanza dell’arte cinematografica, ma anche aspetti emozionali, quali la narrazione e l’umanità. Il cineasta statunitense ha incontrato padre Pedro nel 2014, quando stava girando il documentario “Madagasikara”, dedicato alle lotte politiche e sociali nel Paese. Queste le sue parole dopo la vittoria: «Ci sono stati documentari e libri su di lui, ma sapevo che non era ben noto in tutto il mondo, specialmente in Nordamerica. E ho voluto provare a cambiare questo stato di cose con un film di qualità, incentrato sulla sua vita e sui suoi straordinari successi come missionario».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...