Cooperazione Sud-Sud e Covid, l’aiuto del Marocco

«Il Madagascar è legato al Regno del Marocco da un eccellente rapporto, fatto di cooperazione e solidarietà. Infatti, al di là dei vari accordi attuati e dei vari progetti avviati, il Regno del Marocco è sempre stato al fianco della Grande Isola, durante i suoi momenti più difficili: come la siccità nel Sud, l’epidemia di peste, o addirittura gli episodi ciclonici che hanno colpito il Paese con grande impeto». Sono le parole pronunciate dall’ambasciatore del Marocco, Mohamed Benjilani, all’Aeroporto di Ivato, al momento della consegna della donazione in materiale medico, destinata al Madagascar. Si è trattato di 250mila mascherine, 30mila visiere, duemila camici, mille litri di gel idroalcolico, 2.500 scatole di clorochina e 500 di azitromicina: un armamentario contro la pandemia.

Altrettanto sentite le parole pronunziate dal titolare del Ministero degli Esteri, Djacoba Liva Tehindrazanarivelo: «Il Madagascar apprezza questo gesto di grande generosità, che riflette lo spirito di solidarietà del popolo marocchino, e che in particolare testimonia l’eccellenza delle relazioni tra il Madagascar e il Regno del Marocco: un Paese fratello, che da sempre affianca il Madagascar nel momenti difficili e in quelli felici». La donazione fa parte della strategia di solidarietà e cooperazione Sud-Sud – avviata dal re Mohammed VI, come strumento di soft power – verso le altre Nazioni africane.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...