Isole Sparse rivendicate, la Francia risponde picche

In seguito al comunicato del presidente del Madagascar, Andry Rajoelina – che ha ribadito la volontà di ottenere dalla Francia la «restituzione» delle Isole Sparse dell’oceano Indiano – il Ministère de la Transition écologique et solidaire (il Dicastero dell’Ambiente) ha risposto picche. Lo ha fatto indirettamente, ma la sostanza è quella di un rifiuto rispetto alle rivendicazioni malgasce. Si è dichiarato che il Ministero ha avviato una consultazione sul «progetto di decreto relativo alla creazione della Riserva naturale nazionale dell’arcipelago delle Isole Gloriose», che fa appunto parte delle Îles Éparses de l’océan Indien.

«L’arcipelago delle Isole Gloriose è uno dei cinque territori che compongono il Distretto delle Isole Sparse, caratterizzato da una grande varietà di habitat costieri e oceanici», prosegue il comunicato, «i quali consentono lo sviluppo di un’importante biodiversità. Al fine di rafforzare la protezione di questo straordinario spazio, viene creata una Riserva naturale nazionale». L’Office français de la biodiversité aveva già dato il via libera a una Riserva naturale, a marzo: i francesi, in seguito alle più recenti richieste malgasce, hanno impresso una rapida svolta a una vicenda sino allora stagnante. E in ottobre il presidente Emmanuel Macron, durante il viaggio nell’Oceano Indiano, non ha mancato di ricordare la natura strategica di questo arcipelago.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...