Mahajanga, dopo dieci anni torna la dengue

L’ultima epidemia di febbre dengue segnalata nella Regione di Boeny risaliva al 2010, ma in questi giorni la serie positiva si è interrotta. Notizia positiva, nessun caso della più letale variante della dengue emorragica; ma andiamo con ordine. Nel capoluogo Mahajanga sono stati segnalati 24 casi, che in un primo momento avevano fatto pensare al coronavirus. Un funzionario della Direction régionale de la Santé publique di Boeny ha detto: «Di recente, nei centri sanitari, abbiamo notato diversi pazienti con febbre alta e forti dolori ad articolazioni e muscoli. Essendo questi i sintomi tipici della dengue, abbiamo inviato 27 provette di sangue all’Istituto Pasteur del Madagascar presso Antananarivo, per le analisi. Alla fine [… ] 24 erano positivi».

Ha poi proseguito: «Il maltempo che ha imperversato tra l’inizio dell’anno e i primi giorni di marzo ha causato gravi inondazioni nella Regione di Boeny, in particolare nella città di Mahajanga; ciò ha favorito la diffusione delle zanzare Aedes che trasmettono il virus della dengue. Del resto, il periodo di deposizione dell’Aedes coincide esattamente con la stagione in corso, che vede la rinascita della malattia. [… ] Inoltre abbiamo constatato che non si è verificato alcun caso, più serio, della tipologia dengue emorragica». Nelle prossime ore, nei quartieri più colpiti, verrà condotta una campagna di irrorazione di insetticidi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...