Coronavirus Madagascar, dati e contromisure

Nelle ore in cui scriviamo, la progressione della pandemia, in Madagascar, ruota attorno alle seguenti cifre, comunicate in via ufficiale: i contagi totali sono stati 72, 21 sono le trasmissioni interne del virus (gli altri sono tutti casi cosiddetti importati), due sono i pazienti guariti, 11 quelli sintomatici, e nessuno di loro è attualmente ricoverato in terapia intensiva. E infine, risulta che solo sei pazienti abbiano sofferto, nei giorni scorsi, di serie difficoltà respiratorie. Circa le contromisure adottate in questo fine settimana dalle Autorità centrali, si può dire che ci si è mossi all’insegna del loro prolungamento.

In particolare, si dispone l’isolamento, il confinement, per le Regioni di Analamanga, Atsinanana et Haute Matsiatra, e si conferma il coprifuoco notturno sull’intero territorio nazionale. Già sabato scorso, il Governo aveva prorogato di quindici giorni lo stato di emergenza sanitario: questo impone la chiusura di tutte le scuole e le università, così come dei luoghi di culto e svago, e delle palestre. Si vietano inoltre le riunioni di oltre cinquanta persone. Si autorizzano poi, tra il 7 e il 9 aprile, dei voli interni eccezionali Tsaradia, che collegheranno la Capitale a Nosy Be, Morondava, Antsiranana, Toliara, Fort Dauphin e Mahajanga.

In questi stessi giorni, chi era in quarantena obbligatoria è autorizzato a tornare nella città di origine.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...