Madagascar e covid-2019, tutte le novità

In Madagascar, la situazione della pandemia da coronavirus è tendenzialmente stabile, secondo il bollettino quotidiano di Hanta Marie Danielle Vololontiana, portavoce del Centre de commandement opérationnel – coronavirus disease 2019 (Cco-covid19). I contagi salgono a 28, uno solo dei quali è un caso interno, anzichè importato: «È un malgascio di 32 anni che non ha lasciato il territorio malgascio da dicembre», riferisce Vololontiana. Tra i contagiati vi sono solo otto pazienti sintomatici, due dei quali soltanto sono sottoposti a terapia intensiva. Tra i positivi vi è anche un 43enne italiano: proveniente dall’Etiopia, è sbarcato il 17 marzo.

Molti Comuni hanno imposto misure più severe, rispetto a quelle disposte a livello centrale, specie con la dichiarazione dello Stato di emergenza sanitaria. Così a Mahajanga è stato decretato un coprifuoco – tra le 20.00 e le 05.00 – non accompagnato da lockdown (oltre alla chiusura delle palestre). Le Autorità hanno spiegato che è una misura preventiva e che, considerata l’abitudine dei locali a uscire la notte, si cercherà così di ridurre almeno un po’ le occasioni di contagio. Imposizione che si aggiunge alla regola della distanza di un metro, all’obbligo di controllo della temperatura (l’apparecchio è tarato a 38°) per fruire di piscine, a quello di fornire acqua e sapone, nel caso di ristoranti e trattorie (gargote).

(Continua).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...