Covid-19, aggiornamenti e Protocollo sanitario

Nelle ore in cui scriviamo, in Madagascar non si registrano contagi da coronavirus, tuttavia vi sono due casi sospetti, in isolamento da mercoledì scorso presso il Centre hospitalier universitaire di Anosiala (nella foto in alto). Si tratta di due cittadini malgasci, provenienti dall’isola La Réunion in Francia, con sintomi riconducibili al covid-19 (coronavirus disease 2019). Intanto il locale Ministero della Sanità pubblica è intervenuto con un duro comunicato, per smentire la bufala di un contagio mortale, per coronavirus, a Nosy Be. Mentre in queste ore il clima d’emergenza è stato in qualche modo suggellato dall’atterraggio – all’Aeroporto di Ivato – Antananarivo – di un apparecchio dell’Amministrazione statunitense.

E, come scritto in precedenza, anche il vettore Air France sta provvedendo ai voli di evacuazione: l’ultimo dovrebbe partire dalla Capitale oggi domenica, in tarda serata. Riportiamo poi l’ultima parte del comunicato del Consolato onorario d’Italia ad Antananarivo, dedicato al Protocollo sanitario adottato in Madagascar, e alla fattibilità dei tamponi in loco. «L’lstituto Pasteur de Madagascar non è autorizzato a effettuare dei test per il Covid-19, a semplici cittadini o a cliniche private. Non presentarsi direttamente. Nel caso di test positivo, il paziente sarà messo in quarantena all’Ospedale universitario (Centre hospitalier universitaire) di Anosiala».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...