Fondo monetario, via libera a finanziamento

Dal Fondo monetario internazionale (Fmi), fiducia nel Madagascar. Giorni fa il Consiglio di amministrazione dell’organismo ha dato il via libera all’esborso di una nuova tranche – la sesta e ultima – del maxiprestito deciso nel luglio 2016. Si tratta di ulteriori 43 milioni di dollari, che portano così l’ammontare totale a 348 milioni. Siamo di fronte a una linea di credito agevolato – della durata di quaranta mesi – nota come Extended credit facility (Ecf). Il programma – che punta a fornire assistenza finanziaria ai Paesi con prolungati problemi di bilancio – fa parte del più ampio piano Poverty reduction and growth trust. Questo ha l’obiettivo di rendere gli aiuti finanziari ai Paesi a basso reddito – i cosiddetti Lics, cioè Low-income countries – più flessibili e adattati alle loro esigenze.

Insomma il Fondo ha ritenuto che – negli ultimi anni – il Governo abbia compiuto progressi rilevanti nel consolidamento macroeconomico, nello sviluppo della crescita inclusiva e sostenibile, e nella riduzione della povertà. Del resto la crescita economica, nel 2019, ha raggiunto il 4,8%, e per il 2020 si prevede un tasso ancora più elevato. Inoltre si plaude alla capacità di controllare il deficit di bilancio, inferiore – negli ultimi tre anni – al 2,5% del prodotto interno lordo (Pil). In crescita invece la pressione fiscale, che lo scorso anno ha toccato quota 10,5 per cento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...