Visti e proroghe, la situazione

Dal sito dell’associazione Vim – Volontari Italiani in Madagascar – presieduta da Marco Sassi – si pubblica un vademecum per la proroga del visto turistico. Da novembre 2018, non si rilasciano più visti turistici della durata di novanta giorni. La decisione fu motivata con le tensioni elettorali, ma c’è chi giura che si sia piuttosto puntato a far cassa, magari anche con mazzette.

 

«E’ stata di recente limitata, a soli due mesi, la durata massima del visto turistico: comunque è prolungabile a richiesta, alla scadenza, per un altro mese. Le tasse per il visto d’ingresso in Madagascar sono le seguenti. Soggiorno fino a 30 giorni: 35 euro; da 31 a 60 giorni: 40 euro. Prolungamento soggiorno, dal 61° al 90° giorno: altri 35 euro. [… ]. Per chi soggiorna anche solo 61 giorni, e si trova in città diverse da Antananarivo, si sono aperte complicazioni e perdite di tempo, per recarsi in Capitale per la richiesta di proroga. Procedura per chi, lontano dalla capitale, desidera fermarsi per periodi compresi tra i 61 e i 90 giorni, ma vorrebbe evitare la trasferta: 15 o 20 giorni prima della scadenza del visto da 60 giorni, recatevi presso gli uffici dell’Immigrazione delle città sede di Prefettura, oppure al Comando di Polizia della città capoluogo di Provincia più vicina. Si può andare di persona o inviare qualcuno di fiducia: da portale la fotocopia del passaporto, due foto e i soldi».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...